Rally Aci Como confermato finale di Coppa Italia. La decisione della giunta sportiva per la stagione 2020

partenza 38° trofeo ACI como rally

«L’edizione di quest’anno della Finale Nazionale Aci Sport Rally Cup ha riscosso un grande successo di pubblico e partecipazioni: in sede di giunta sportiva si è deciso di confermare per il 2020 nuovamente la finalissima sulle strade del Trofeo Aci Como». L’annuncio arriva da Roma, dove si è riunita, appunto, la giunta sportiva dell’Aci, che ha stabilito le titolazioni delle gare per la prossima stagione agonistica.
Il primo passo è stato proprio la scelta della corsa destinata a ospitare la finale nazionale della Coppa Italia, che raccoglie i campioni delle varie classifiche dei rally locali delle zone in cui è stata suddivisa l’Italia: Piemonte e Valle d’Aosta; Liguria e Lombardia; Trentino e province di Verona, Vicenza, Treviso, Padova, Rovigo; Friuli Venezia Giulia e province di Belluno e Venezia; Emilia Romagna, Marche e Repubblica di San Marino; Toscana e Umbria; Abruzzo, Campania, Lazio, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria; Sicilia; Sardegna.
Per il secondo anno consecutivo è stata scelta Como con la sua gara proprio per i riscontri positivi dell’edizione 2019, che erano stati sottolineati con forza da Daniele Settimo, presidente della Commissione Rally nazionale. Nei giorni della gara Settimo si era soffermato sul largo numero di iscrizioni (duecento), sulla bellezza della corsa lariana e sulla serietà e storia dell’Aci Como, organizzatore dell’evento, con in prima fila il presidente Enrico Gelpi e il coordinatore Paolo Brenna. Anche la data di fine stagione – il rally di disputa nel periodo autunnale – ha sicuramente influito sulla decisione di mantenere la titolarità di finalissima anche per la stagione 2019.
Sul Lario probabilmente si sarebbe preferito un ritorno nel calendario del Tricolore Wrc, ma la federazione ha invece preferito confermare la stessa validità della corsa andata in scena poche settimane fa.
Una competizione con quattro classifiche e chiusa con la vittoria di Alessandro Re e Mauro Turati nella prova nazionale Trofeo Aci Como, di Corrado Pinzano e Patrick Bernardi nella finale della Rally Cup Italia, di Kevin Gilardoni e Corrado Bonato nella Supercoppa Wrc (con il miglior tempo assoluto rispetto a tutti gli altri contendenti) e di Paolo e Aurelio Corbellini nella sfida riservata alle vetture storiche.
Massimo Moscardi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.