Rally Aci Como: Signor e Bernardi conquistano gara e Tricolore Wrc

I vincitori Signor e Bernardi nella prova Alpe Grande

Vittoria assoluta e titolo italiano nel Campionato Wrc. I veneti Marco Signor e Patrick Bernardi hanno conquistato l’edizione numero 35 del Rally Aci Como.
Con la loro Focus Wrc, Signor e Bernardi hanno vinto sei delle otto prove speciali in programma. Una è stata ad appannaggio dei secondi, Luca Pedersoli e Anna Tomasi (Citroen C4), l’altra dei terzi, Stefano Albertini e Danilo Fappani (Fiesta).
Quarti assoluti hanno chiuso i trionfatori della corsa lariana 2014 e 2015, Manuel Sossella e Gabriele Falzone, su Fiesta Wrc.
Una scelta sbagliata di gomme e un problema ai freni della sua Focus ha invece frenato la corsa di Paolo Porro, migliore dei comaschi, quinto assoluto e terzo nella classifica del Campionato Italiano Wrc.
Gara sfortunata nella seconda giornata di prove per Felice Re, in coppia con Mara Bariani, ritirato per problemi al cambio della sua Focus. Un problema al semiasse della sua Hyundai Wrc, già nella giornata di venerdì, aveva invece frenato le ambizioni di Corrado Fontana nella competizione di casa, che in passato aveva conquistato in ben sei occasioni.
Per quanto riguarda gli altri lariani ben piazzati nella classifica finale della corsa Wrc, merita una citazione l’eccellente ottavo posto di Alex Vittalini e Sara Tavecchio su Citroen Ds3, che hanno preceduto altre due vetture targate Como: la Peugeot 207 di Marco Roncoroni e Paolo Brusadelli e la Renault Clio di Marco Asnaghi e Maurizio Castelli.
A livello di scuderie la vittoria è andata alla Bluthunder davanti a Val Senagra Corse e alla Valmo Corse, che schierava altri due protagonisti di questa corsa, Andrea Crugnola e Michele Ferrara, sesti assoluti.
Una gara che è stata seguita da migliaia di appassionati e anche l’epilogo è stato all’insegna del grande pubblico, con le premiazioni in una affollata piazza Cavour, alla presenza del numero uno di Aci Como, Enrico Gelpi e del sindaco Mario Lucini.

© | . . © Il podio del Rally Nazionale

Gli stessi Gelpi e Lucini, quando era già ora di cena, hanno pazientemente atteso i protagonisti del Rally Nazionale (che partiva in coda all’evento Wrc), al traguardo in ritardo per problemi di traffico. In questa gara hanno vinto, con una Ford Fiesta, Luca Ambrosoli e Corrado Viviani, che hanno preceduto i turchi Burak Cukurova-Vedat Bostanci (Peugeot 208) e i lecchesi Igor Memeo-Gianluca Marchioni (Renault Clio).
Tra i primi a complimentarsi con Luca Ambrosoli al traguardo, la sua tifosa Elisa Meneghini, azzurra di ginnastica alle recenti Olimpiadi.
Massimo Moscardi

Articoli correlati