“Rane rosa”, playoff ipotecati

Nina Fisco

Assieme alla Briantea84 – che ha ottenuto lo scorso weekend il pass per le semifinali scudetto di basket in carrozzina, la Como Nuoto Recoaro femminile (la squadra delle cosiddette “Rane rosa”) è la formazione comasca di alto livello che meglio si sta comportando in questo momento nel suo torneo. Le lariane allenate da coach Stefano “Tete” Pozzi sono infatti in testa nel girone Ovest del campionato di serie A2 di pallanuoto.
L’ultima perla domenica in Liguria. Le “Rane rosa” in trasferta a Genova contro il Locatelli si sono imposte per 12-7. Migliori marcatrici delle biancoazzurre, con tre reti a testa, Nina Fisco, nella foto, e Valeria Girardi. In classifica le comasche guidano con 12 punti, a punteggio pieno, con tre match vinti in acqua e uno a tavolino, quello d’apertura con Imperia; alle loro spalle proprio la Locatelli, ferma a quota 7.
Nel prossimo turno la Como Nuoto donne riposerà (i gruppi sono composti infatti da cinque squadre); la ripresa sarà il 25 aprile con la sfida intera con l’Imperia. Si giocherà a Legnano, l’impianto che quest’anno ospita le gare interne della compagine biancoazzurra.
«Sono soddisfatto per la nostra prestazione nella trasferta di Genova – spiega l’allenatore “Tete” Pozzi – contro una formazione ben accreditata che in campo ha mostrato la sua forza. Nei primi due tempi la sfida è stata equilibrata; poi abbiamo insistito e aumentato le rotazioni. Siamo riusciti a prendere un paio di gol di margine per poi aumentare nell’ultima parte della partita».
«Un match che avevamo preparato così – aggiunge il tecnico – Non a caso nella frazione conclusiva abbiamo giocato con il sette titolare che si era nel frattempo riposato. Ma i meriti vanno a tutte le giocatrici. Ognuna ha dato il suo contributo e ho visto tanta voglia di far bene da parte delle nostre ragazze».
Ora una lunga pausa. La squadra ritornerà a disputare un match tra un mese. «Quasi una vacanza – conclude Pozzi – Questa settimana riposeremo un po’ e da giovedì riprenderemo a lavorare. Il gruppo sta crescendo; ne sono felice e sono fiducioso per le prossime uscite. L’obiettivo è alzare il livello per poi concentrarci sui playoff. Ci manca soltanto un punto per avere la certezza matematica; ma ovviamente puntiamo a terminare in prima posizione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.