“Rane rosa”, una sfida per i playoff

alt

Pallanuoto Gli incontri del weekend
Gli uomini tornano in piscina mercoledì a Cagliari

Mentre la formazione di serie A maschile questo fine settimana non gioca, visto che il campionato riprende mercoledì con la trasferta a Cagliari, l’attenzione degli appassionati di pallanuoto lariani è sulla squadra femminile, che milita in A2 ed è allenata da Stefano “Tete” Pozzi.
Domani è in programma una partita di cartello: a Muggiò, con inizio alle 14.30, è di scena il derby lombardo tra le Rane Rosa e il Nuoto Club Milano; le due squadre sono in piena zona playoff dietro la

capolista Osio.
«L’obiettivo primario di questa stagione? Vogliamo crescere sul fronte della qualità del gioco – spiega Pozzi – Se riusciremo a farlo i playoff saranno un obiettivo realizzabile. Sicuramente su questo fronte la gara di domani contro Milano è importante».
«Non credo sia una partita decisiva – aggiunge l’allenatore – anche se sarà un bel test, visto che affrontiamo una squadra forte e con tutti i ruoli ottimamente coperti».
Il coach lariano si sofferma poi sulle differenze rispetto alla scorsa stagione, quando le lariane erano neopromosse in serie A.
«Rispetto alla passata stagione abbiamo tralasciato tutta la parte della conoscenza reciproca, per dedicarci alla parte tecnica individuale e fisica introducendo i lavori in palestra. Pur rimanendo le stesse si gioca con più intensità e sicuramente con più qualità da parte di tutte le ragazze. Ora puntiamo alla crescita tattica, soprattutto difensiva».
Per la società di viale Geno il fine settimana si annuncia intenso su tutti i fronti. I nuotatori sono impegnati a Monza (donne) e a Milano (uomini) nei campionati regionali di categoria. Il gruppo, guidato da Eleonora Clerici e Carola Musumeci, è formato da 14 atleti per oltre 50 presenze-gara e si presenta con fondate prospettive di buoni risultati.
Le sincronette disputeranno i campionati invernali “Assolute”, un gradito ritorno ai vertici nazionali di questo sport dopo anni di purgatorio.

Nella foto:
Stefano “Tete” Pozzi, allenatore delle donne di A2

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.