Ranking: riscatto Rahm, torna leader mondiale

Controsorpasso nei confronti di Thomas. McIlroy sempre 3/o

(ANSA) – ROMA, 10 AGO – Pronto riscatto per Jon Rahm che, per la seconda volta in carriera, torna sul trono del golf mondiale. Il 13/o posto nel PGA Championship di San Francisco, primo Major 2020, ha permesso allo spagnolo di riprendersi la leadership detronizzando Justin Thomas che, solo una settimana fa, con l’impresa al WGC FedEx St. Jude Invitational a Memphis, gli aveva tolto lo scettro conquistato appena due settimane prima. Con 8.7820 punti lo spagnolo Rahm supera, per una inerzia, l’americano Thomas, ora secondo (8,7708). Mentre è rimasto al terzo posto (8,1594) Rory McIlroy, che precede in classifica Dustin Johnson, da 5/o a 4/o (7,7500) ma con grandi rimpianti. Per il secondo anno consecutivo secondo al PGA Championship, Johnson con una vittoria a San Francisco (e visti i risultati degli altri big) sarebbe tornato a dominare il ranking. Il trionfo in California è valso a Collin Morikawa la Top 5 mondiale. Il 23enne di Los Angeles è balzato dalla 12/a alla 5/a posizione (7,5131). E’ invece 6/o Webb Simpson (6,8261), con Brooks Koepka 7/o (6,4850) davanti a Bryson DeChambeau (8/o con 6,2864) e Patrick Reed (9/o con 5,9708). Chiude la Top 10 Adam Scott (5,6136). Perde terreno Tiger Woods, da 15/o a 16/o (4,5542). Così come Francesco Molinari (unico big a non essere ancora rientrato in campo dopo il lockdown, lo farà solo a settembre), da 37/o a 42/o (2.6420). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.