Assalto all’ufficio cambi di Chiasso: il rapinatore scappa verso la dogana

La polizia cantonale

Rapina ieri nel centro di Chiasso, a pochi passi dal confine con l’Italia. Poco prima delle 18.30, in Corso San Gottardo, è stato preso di mira un ufficio cambi. Un uomo è entrato nella struttura e dopo aver minacciato la commessa si è fatto consegnare del denaro. Successivamente l’ha legata, ed è fuggito a piedi in direzione della dogana di Chiasso strada.

Le ricerche del rapinatore, sinora senza esito, sono scattate immediatamente. Nessuno è rimasto ferito. Il rapinatore sarebbe un 60 anni, 175 centimetri di altezza, con barba non curata e bianca. Indossava una camicia bianca, pantaloni blu scuro, scarpe da tennis chiare, cappello con visiera scuro, occhiali scuri e borsa nera a tracolla.

Si è espresso in lingua italiana senza particolari inflessioni dialettali. Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze dell’ufficio cambi sono pregati di contattare la Polizia cantonale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.