Rapina con coltello alla gola a Bulgarograsso. Paura per la titolare di un bar

1rapinabRapina e paura al bar “Mia” di Bulgarograsso. Un malvivente solitario e armato di coltello ha fatto irruzione lunedì mattina, poco dopo le 8, nel bar di via Guffanti, minacciando la titolare presente puntandole la lama alla gola.
Il rapinatore si è poi fatto consegnare i soldi in cassa – un fondo tenuto appositamente per dare il resto ai primi clienti – e il contenuto di una macchinetta cambiamonete per poi scappare lungo le vie del paese.

Il bottino sarebbe ancora da quantificare nel dettaglio, ma si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro. L’uomo si è poi allontanato a piedi senza essere notato da alcuno. Anche se la speranza dei carabinieri della stazione di Appiano Gentile, giunti sul posto, è che qualcuno possa aver notato movimenti strani o comportamenti sospetti da segnalare per poter risalire al responsabile.
Ulteriori particolari sul “Corriere di Como” in edicola martedì 27 maggio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.