Rapina in banca a Carate Urio: armato di pistola scappa con 500 euro

Un bandito solitario, con un’arma in pugno e il viso coperto da sciarpa e cappellino, ha fatto irruzione ieri mattina nella filiale della Banca Popolare di Sondrio in via Regina a Carate Urio. Il colpo attorno alle 11. Il malvivente ha minacciato l’impiegato con una pistola – non si sa se vera o giocattolo – infilata sotto il vetro dello sportello, e si è fatto consegnare 500 euro in contanti, prima di allontanarsi e far perdere le tracce. Indagano i carabinieri della compagnia di Como, che stanno setacciando l’area per capire se qualche telecamera possa fornire elementi utili all’inchiesta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.