Rapina in banca e a un cliente. Ma esplode la mazzetta “civetta”

alt

Ieri mattina a Cirimido

Rapina con taglierino ieri mattina alla filiale del Banco di Desio e della Brianza di Cirimido, in via Vittorio Veneto. Due malviventi, intorno alle 11, hanno fatto irruzione nell’istituto di credito minacciando i presenti e facendosi consegnare 7mila euro in contanti. A fare le spese della rapina anche un cliente che proprio in quel momento stava prelevando dei contanti e che ha dovuto consegnare 100 euro. Sul posto sono poi giunti i carabinieri della compagnia di Cantù che hanno effettuato un

primo sopralluogo sentendo i testimoni. Dai raccolti è emerso che i rapinatori, portato a termine il colpo, si sarebbero allontanati a bordo di un’auto di piccola cilindrata e di colore bianco. La stessa vettura che è stata notata sbandare a causa dell’esplosione della mazzetta “civetta” che era stata inserita nel bottino finito nelle mani dei malviventi. I rapinatori sono però riusciti comunque a continuare nella fuga e a far perdere le tracce.

Nella foto:
Una immagine dell’istituto di credito preso di mira ieri dai rapinatori

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.