Rapina le auto a Montano Lucino e Cantù: 5 anni di pena

Tribunale di Como

Aveva rapinato l’auto (una Clio) di una donna di 77 anni, salendo dal lato passeggero e scaraventandola fuori dall’abitacolo. Violenza che avvenne di sera nel parcheggio di un centro commerciale di Montano Lucino lo scorso 17 novembre. La signora, nel cadere sull’asfalto dopo la spinta, riportò una frattura alle costole e altre contusioni. Qualche giorno dopo, una scena molto simile avvenne a Cantù in via Manzoni. Un uomo minacciò una donna con una pistola scacciacani, desistendo dalla seconda rapina – che dunque fu solo tentata – quando si avvide che seduta in auto, oltre alla signora che stava per mettersi alla guida, c’era un’altra persona. Per questi due episodi un 35enne di Tavernerio fu prima iscritto sul registro degli indagati della Procura. Ieri è comparso in tribunale di fronte al giudice dell’udienza preliminare Maria Luisa Lo Gatto. Ha rimediato 5 anni di condanna in Abbreviato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.