Rapinarono una coppia in viale Innocenzo, trovato e denunciato il complice

2015_12_30_viale_innocenzoI carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Como hanno identificato e denunciato per concorso in rapina un 18enne di origini rumene ritenuto essere il complice del 66enne (anch’egli di origine rumena) arrestato lo scorso 4 dicembre dopo il colpo ai danni di una coppia di connazionali che passeggiava in viale Innocenzo a Como.

I due, secondo quanto ricostruito, per impossessarsi del denaro avevano prima colpito l’uomo con calci e pugni e poi, usando un bastone, si erano accaniti sulla donna (che è dovuta ricorrere alle cure mediche).

Il 66enne era stato arrestato subito. Sottoposto a perquisizione era stato trovato in possesso di 400,00 euro in contanti e di due telefonini. Il complice era scappato, ma ieri mattina il 18enne è stato rintracciato e denunciato.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati