Canton Ticino, Cronaca

Rapine a pochi passi dal confine ad un distributore di benzina, in carcere uno degli autori

Uno degli autori delle rapine avvenute il 21 luglio e il 1.°  settembre 2017, ai danni di un distributore di benzina di via Casate a Novazzano, in Svizzera, a poca distanza dal confinesi trova in stato di carcerazione preventiva in Ticino. Si tratta di un 38enne cittadino albanese, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, già oggetto di una richiesta di estradizione presentata alle autorità tedesche dal Ministero pubblico, come spiega la Polizia cantonale nel suo comunicato.
Determinanti ai fini delle indagini,  le impronte rilevate sul luogo dei fatti di Novazzano e i relativi riscontri nelle banche dati delle autorità europee.
In entrambe le rapine, gli autori, di cui uno armato di pistola, erano entrati nel negozio minacciando le dipendenti e riuscendo a impossessarsi di un ingente quantitativo di denaro prima di darsi alla fuga a bordo di un’auto. L’inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Chiara Borelli.

8 novembre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto