Rapine sui treni a Inverigo e Erba: c’è un arrestato

Gli ultimi colpi sui convogli e nelle stazioni
Lo tenevano sotto controllo dal giorno in cui aveva rapinato una anziana 74enne sul treno diretto ad Asso e in transito alla stazione di Erba. Il bottino fu di pochi euro, una decina, e tre anelli d’oro.
Il cerchio attorno a un senegalese di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, si è via via inesorabilmente stretto, fino a costringerlo a presentarsi spontaneamente alla polizia locale di Canzo per consegnarsi nelle mani delle forze dell’ordine.
I carabinieri di Erba, che hanno indagato
sul colpo, contestano all’arrestato non solo l’assalto sul treno Milano Cadorna-Asso, ma anche un ulteriore tentativo di rapina commesso con le medesime modalità a Inverigo (sempre a bordo di un convoglio), ai danni di un’altra donna in data 21 ottobre. Assalto sventato che fu denunciato alla polizia ferroviaria di Milano-Bovisa. Il senegalese è ora rinchiuso nel carcere del Bassone e nelle prossime ore sarà sentito dal gip di Como. Il 24enne era arrivato in Italia per inseguire il sogno di diventare un giocatore professionista di calcio.
Un auspicio che tuttavia non era andato oltre qualche provino senza particolare successo.
Alla fine, senza casa e senza lavoro, la decisione di tentare la via del crimine, prima con la tentata rapina di Inverigo, poi con l’assalto riuscito (il 30 ottobre) a Erba.
I carabinieri hanno però messo fine alla sua escalation di violenza.
A COMO SAN GIOVANNI
Sempre in tema di rapine in stazione, ieri mattina in Tribunale è andato in scena l’incidente probatorio su quanto avvenuto a Como San Giovanni a inizio ottobre: un canturino fu vittima della tentata rapina del borsello mentre faceva i biglietti dai distributori automatici. In quel caso intervennero le Volanti che fermarono due tunisini (di 19 e 25 anni), ora indagati dal pm Valentina Mondovì. Ieri mattina, da quanto è stato possibile apprendere, sarebbe avvenuto il riconoscimento degli aggressori da parte della vittima. Il tutto davanti al gip Nicoletta Cremona.

Nella foto:
La stazione ferroviaria di Erba dove è avvenuta la rapina dell’anziana 74enne

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.