Rapinese paga e issa un nuovo tricolore sul lungolago

Sostituzione bandiera strappata da parte di Alessandro Rapinese
Sostituzione bandiera strappata da parte di Alessandro Rapinese
Sostituzione bandiera strappata da parte di Alessandro Rapinese

Insolita cerimonia dell’alzabandiera questa mattina sul lungolago. Ad ammainare un tricolore logoro e strappato in più punti, Alessandro Rapinese che, a spese del suo gruppo consiliare, ha deciso di comprare una nuova bandiera – costo 70 euro – e issarla. «Per il decoro di una città turistica dovrebbe essere una cifra irrisoria», ha detto in tono provocatorio

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Benita Fumagalli , 12 Giugno 2018 @ 17:36

    Il fatto si commenta da solo ! È vergognoso che il Comune di Como non abbia provveduto subito , almeno a togliere la bandiera rotta !!!
    A meno che abbia pensato :
    -Bandiera rotta , onor del Capitano-
    Grande Alessandro Rapinese !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.