Rassegna poetica a Lurago d’Erba

Christian Poggioni attore comasco

Nell’ambito delle iniziative de “Il maggio dei libri” parte la rassegna  “Abitare poeticamente la terra”, la prima rassegna interamente dedicata alla poesia organizzata dalla Biblioteca Comunale e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lurago d’Erba. Tutti gli incontri si svolgeranno, a partire dalle ore 21, presso la Sala Consiliare del Comune di Lurago d’Erba, in via Roma 56 (ingresso da piazza Giovanni XXIII).

Si parte giovedì 9 maggio con Due poeti in dialogo. Incontro con Giancarlo Pontiggia e Alessandro Quattrone. Pontiggia  (Seregno, 1952) ha studiato Lettere all’Università degli Studi di Milano dove si è  laureato con una tesi sulla poesia di Attilio Bertolucci. Ha insegnato al liceo. Dal francese ha tradotto opere di Bonnefoy, Céline, Mallarmé, Sade, Supervielle, Valéry, e dalle lingue classiche opere di Rutilio Namaziano, Pindaro, Sallustio. In qualità di critico letterario ha collaborato al quotidiano cattolico Avvenire. La sua ultima raccolta poetica si intitola “Il moto delle cose” (Mondadori, 2017). Quattrone (Reggio Calabria, 1958), da tempo residente a Como, è un poeta, traduttore, scrittore e professore di italiano e latino. La sua ultima raccolta poetica si intitola “La gentilezza dell’acero” (Passigli Editore, 2018) con una prefazione di Giancarlo Pontiggia.

A seguire giovedì 16 maggio  Primo Levi: la chimica dei versi. A cura di Mario Porro. Con la partecipazione di Christian Poggioni. Porro è docente  al Liceo “Enrico Fermi” di Cantù. Si occupa di epistemologia francese e dei rapporti fra cultura scientifica e umanistica. Ha dedicato saggi a Calvino, Levi, Gadda, Serres, Jullien, Bachelard. Cura il blog “Ipotiposi” sulla rivista culturale online doppiozero. Poggioni (San Paolo del Brasile, 1972), attore teatrale, si diploma nel 1999 in recitazione presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano diretta da Giorgio Strehler. Sul territorio comasco propone corsi di teatro rivolti a diverse fasce di età, dai bambini delle scuole elementari agli adulti.

Giovedì 30 maggio alle ore 21, La profondità dell’evidenza. Incontro con Umberto Fiori. Dialoga con l’autore Alessandro Quattrone. Fiori (Sarzana, 1949) vive a Milano dal 1954 dove si laurea in filosofia. Negli anni ‘70 ha fatto parte, come cantante e autore di canzoni, degli Stormy Six, gruppo storico del rock italiano. È autore di saggi e interventi critici sulla musica e sulla letteratura e di un romanzo. Il suo primo libro di poesia, Case, è uscito nel 1986, l’ultimo, Voi, nel 2009. Nel 2014 è uscito un volume che raccoglie tutti i testi editi, più degli inediti: Poesie 1986-2014 (Mondadori).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.