Razzo in caduta: escluso interessamento territorio italiano

Protezione Civile: concluse attività

(ANSA) – ROMA, 09 MAG – E’ esclusa la caduta di uno o più frammenti sul territorio italiano del detrito spaziale del lanciatore spaziale cinese "Lunga marcia 5B" in rientro incontrollato in atmosfera. Lo rende noto il tavolo tecnico del Dipartimento della protezione civile che sta seguendo il rientro, sulla base degli ultimi dati forniti dalla Agenzia Spaziale Italiana. Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, in accordo con ASI e con gli altri partecipanti al tavolo, ha dichiarato concluse le attività operative, chiudendo il Comitato Operativo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.