Rebbio, scabbia alle elementari: accertati due casi, interviene l’Ats
Cronaca

Rebbio, scabbia alle elementari: accertati due casi, interviene l’Ats

Due casi di scabbia alla scuola primaria di Rebbio hanno fatto scattare l’intervento dell’Ats Insubria e la segnalazione ai pediatri della zona per la sorveglianza e la prevenzione per scongiurare ulteriori contagi. Subito informate le famiglie di tutti i bambini che frequentano l’istituto.
I casi sono stati accertati nei giorni scorsi. «Sono state prontamente attivate le misure di sorveglianza previste dalla normativa regionale», fanno sapere dall’Ats Insubria.
La scuola è nel quartiere di Rebbio e, come previsto dai protocolli, sono stati allertati i medici della zona. «Sono stati attivati i pediatri di famiglia per una sorveglianza sanitaria passiva dei loro assistiti che frequentano la scuola interessata», confermano dall’Ats.
La scuola si è subito attivata per gli interventi necessari a scongiurare il rischio di ulteriori casi. «Sono state fornite idonee indicazioni alla scuola per la gestione del caso – precisano ancora i responsabili dell’Agenzia di Tutela della Salute – con particolare riferimento agli interventi di accurata e corretta igienizzazione e sanificazione di ambienti e suppellettili».
Le famiglie sono state a loro volta informate della situazione. «Abbiamo informato i genitori delle classi interessate affinché, in presenza di eventuali sintomi sospetti, riconducibili alla scabbia, si rivolgano al medico curante per una valutazione diagnostica e per la prescrizione di eventuale terapia», precisano infine dall’Ats Insubria.
La scabbia è una malattia contagiosa della pelle. Il periodo di incubazione dura 2-6 settimane. I sintomi, ricordano gli esperti, «sono intenso prurito, specialmente notturno e lesioni da grattamento».

 

 

27 gennaio 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto