Recovery: Hahn, per arrivo prefinanziamento 2-3 settimane

Buona notizia è che Italia si è preparata molto bene

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – "L’Italia ha chiesto complessivamente 190 miliardi e ci saranno anticipi di 25 miliardi e suppongo che nelle prossime 2-3 settimane i soldi saranno trasferiti". Lo ha detto il commissario Ue al bilancio Johannes Hahn ad Agorà su Rai3 interpellato sui tempi per l’erogazione del prefinanziamento del Recovery Fund. "La buona notizia è che l’Italia si è preparata molto bene, il suo programma è stato ottimamente preparato. Per questo sono molto sicuro che gli investimenti saranno positivi, ma l’accento ora va posto sull’attuazione, sulla messa in atto", ha aggiunto. "La cosa più importante è l’attuazione: nell’iniettare questi soldi nell’economia creando posti di lavoro. In quel caso ho fiducia che anche l’Italia possa dare l’esempio", ha detto Hahn. In tema di vaccini, Hahn ha osservato: "Io posso solo sottolineare quello che ha detto il presidente del consiglio Draghi, l’importante è che la gente si vaccini. La nostra impressione è che ci siano persone riluttanti, ma servono più persone vaccinate per poter creare un’immunità di gregge. Ora abbiamo abbastanza vaccini, ma la gente deve continuare ad andare a vaccinarsi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.