Recovery:Marsh,occasione da non perdere per investire su giovani

Ruolo aziende sarà decisivo

(ANSA) – MILANO, 25 MAG – Di fronte ai rischi globali del prossimo decennio, in particolare per le nuove generazioni, le aziende "sono chiamate ad agire offrendo nuove opportunità ai più giovani, soprattutto alla luce delle prospettive aperte dal Next Generation Eu e dal Pnrr: un’occasione fondamentale da non perdere". È il messaggio che arriva da "Recovery Young", evento digitale organizzato dai business italiani di Marsh McLennan, gruppo leader nell’offerta di servizi professionali nelle aree di rischio, strategia e persone, per riflettere sui maggiori rischi per il futuro dei giovani e, di riflesso, delle aziende. "Il contributo delle aziende sarà decisivo per aiutare i giovani a uscire da una crisi che ha origine da lontano e che la pandemia ha purtroppo aggravato", afferma Marco Araldi, Country Corporate Officer di Marsh McLennan Italia e Co-Ceo di Marsh Italia, sottolineando che "le aziende devono avere il coraggio di investire soprattutto nei nuovi talenti". Il dibattito, che ha visto tra i protagonisti il ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao, ha preso spunto dal Global Risks Report 2021, realizzato dal World Economic Forum in collaborazione con Marsh McLennan e Zurich, in cui vengono evidenziati i principali rischi per il prossimo futuro, come quelli derivanti dai cambiamenti climatici o dalle disuguaglianze nell’accesso alle risorse digitali. "Si tratta di temi di grande attualità anche in Italia – dice Araldi -, a cui il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ha dedicato degli interventi specifici". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.