Regalo al presidente della Pro Vercelli. La dedica di Vitali: «Forza Como»

alt

Lo scrittore e tifoso allo stadio Piola

«Sono qui perché sento che potrebbe arrivare una vittoria sul campo di una squadra storica». Parole dette prima della partita di Vercelli dallo scrittore Andrea Vitali, che ci ha quasi azzeccato, visto che la gara di domenica scorsa è terminata 1-1, con il pari dei padroni di casa ottenuto a un paio di minuti dalla fine.
Lecchese di origine, ma da sempre

tifoso azzurro, Vitali tutte le domeniche segue gli azzurri in casa, ma per la sfida con la Pro Vercelli ha voluto fare una eccezione.
Particolare curioso, lo scrittore ha regalato al presidente dei piemontesi un suo libro con dedica: “A Massimo Secondo con un saluto dal lago”. Ma, sopra, ha aggiunto un bel “Forza Como”. Poi ha seguito la gara con la maglia degli azzurri sponsorizzata dalla Fondazione Borgonovo (un cimelio) e la sciarpa del Chelsea. «I colori sono gli stessi – ha spiegato – Per questo motivo l’ho fatta comperare da un amico quando è andato a Londra».
Domenica prossima, peraltro, in occasione del match contro il Feralpi, allo stadio Sinigaglia lo stesso autore presenterà il suo libro, in una cerimonia i cui particolari devono ancora essere definiti dal club lariano.
In occasione del match con i bresciani, la società ha intanto lanciato una campagna promozionale, con prezzi ribassati, per avere un buon pubblico al Sinigaglia. Ispirandosi al tormentone di Facebook, l’iniziativa si chiama “Sei comasco se… vieni al Sinigaglia”. I prezzi saranno di 5 euro (curva), 10 euro (tribuna), 25 euro (tribuna onore).
Per la partita contro il Feralpi Salò, mister Giovanni Colella dovrà rinunciare all’apporto del centrocampista Giovanni Fietta, che è stato squalificato per un turno. Una rinuncia anche per gli avversari, per lo stop sancito dal giudice sportivo alla punta Tommaso Ceccarelli.
«Sarà una partita per noi molto difficile – sostiene Giovanni Dolci, il responsabile dell’area tecnica azzurra – perché il Feralpi Salò vuole entrare nei playoff e ha la pressione di dover vincere a tutti i costi. Per questo motivo riceveremo una formazione che arriverà allo stadio con il coltello fra i denti».

M.Mos.

Nella foto:
Domenica scorsa
Lo scrittore Andrea Vitali – con la maglia del Como e la sciarpa del Chelsea – allo stadio di Vercelli prima della partita poi pareggiata 1-1 dagli azzurri. Con lui, il dirigente lariano Guido Gieri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.