“Remare senz’acqua”, il canottaggio virtuale in città
Città, Sport

“Remare senz’acqua”, il canottaggio virtuale in città

Cinque file, ognuna con otto remoergometri e circa 120 atleti per una gara inedita, con la competizione che si potrà seguire attraverso uno schermo.
La simulazione del canottaggio in acqua, arriva sabato pomeriggio nella zona del Tempio Voltiano. Ieri la presentazione dell’evento – che si chiama “Remare senz’acqua” – alla Canottieri Lario, la società che organizza la gara assieme a Moltrasio. In prima linea i due presidenti, Leonardo Bernasconi e Alessandro Donegana. Al loro fianco Elena Marzorati (coordinatore tecnico del Coni provinciale) e gli assessori allo sport Marco Galli (Como) e Claudia Porro (Moltrasio).
«Una gara unica nel suo genere» è stato sottolineato nel corso della presentazione. «Vogliamo avvicinare il canottaggio alla gente» ha spiegato Bernasconi, che poi ha aggiunto: «Il nostro è uno sport spettacolare e appassionante, ma difficilmente fruibile dal pubblico che lo segue dal vivo. Questa può essere una iniziativa importante anche e soprattutto per la promozione della nostra disciplina».
«Un altro dato rilevante è la collaborazione tra due società – ha aggiunto Donegana, Moltrasio – che, al di là di una normale rivalità, sportiva, in questa e altre occasioni hanno saputo fare squadra».
Sabato pomeriggio, dunque, appuntamento dalle 17, con l’attenzione all’evento cittadino e un orecchio ai Mondiali di canottaggio in Bulgaria. I due sodalizi, infatti, condividono l’orgoglio di aver mandato alla rassegna iridata cinque atleti. Filippo Mondelli rappresenta Moltrasio; Aisha Rocek, Arianna Noseda, Giorgia Pelacchi e Sara Bertolasi (tesserata per Milano, ma consigliere della Lario) sono i portacolori del club di viale Puecher.

13 settembre 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto