Remo lariano a Gavirate, raffica di medaglie tricolori giovanili

Canottaggio Gavirate

Società lariane subito protagoniste nelle prime finali dei Campionati italiani di canottaggio, ospitati in questi giorni a Gavirate. La località in provincia di Varese fino a domani è la base delle regate tricolori di tutte le categorie.
Ieri sono stati assegnati gli scudetti per le categorie Ragazzi e Under 23. Tra i Ragazzi Moltrasio ha aperto i giochi, vincendo il titolo italiano nell’“otto” femminile grazie a Aurora D’Agostino, Alice Casartelli, Marta Orefice, Martina Livio, Elisa Bonetti, Giulia Orefice, Viola Longoni, Beatrice Dileo e il timoniere Giacomo Bonetti, su Gavirate e Garda Salò. Il secondo titolo del sodalizio del presidente Alessandro Donegana è giunto con le già citate Longoni, Dileo e le gemelle Orefice, nettamente prime nel “quattro senza” su Varese e Tevere Remo.

Doppio oro per Cernobbio, che prima ha alzato le braccia al cielo con il “doppio maschile” di Angelo Boleso e Marco Selva, campioni su Murcarolo e Terni. La seconda affermazione con il “quadruplo” di Sara Lucia Caterisano, Rebecca Rossini e le gemelle Melissa e Samantha Schincariol, che si sono imposte su Aniene e Garda Salò.

Altre medaglie targate Como tra i ragazzi, l’argento del Lago Pusiano nel “due senza” donne con Matilda Carcangiu e Petra Testori, che hanno terminato alle spalle del Saturnia. Bronzo, invece, per la Lario (Simone Martucci, Natan Sartor, Luca Cassina, Davide Imperiali) nel “quadruplo” maschile dietro Baldesio e Ospedalieri Treviso.

Passando agli Under 23, ha festeggiato, a livello comasco, la Canottieri Lario, con due ori nel “quattro di coppia maschile” e nel “doppio leggero femminile”: autori degli exploit sono stati Aleksander Gergolet, Giulio Campioni, Nicolas Castelnovo, Ivan Galimberti, Greta Parravicini ed Elisa Grisoni.
Medaglie d’argento per Cernobbio (Giovanni e Luca Borgonovo nel “doppio Pesi leggeri” e lo stesso Giovanni Borgonovo nel “singolo”), ancora per la Lario nel “quattro senza” (Serena Mossi, Elisa Grisoni, Carolina Vanini e Ilaria Compagnoni), Moltrasio (nel “doppio” con Arianna Passini e Magdalena Giulia Clerici). Bronzi, infine, per la Lario (Nicolas Castelnovo e Ivan Galimberti nel “due senza”).

A proposito di giovani, la Federazione da domani ha organizzato un raduno valutativo della categoria Under 23 , in vista dei Mondiali di Racice (Repubblica Ceca), in calendario dall’11 luglio.
Del gruppo che si ritroverà a Piediluco, in provincia di Terni (in totale sono stati chiamati 49 atleti) fanno parte anche Davide Comini (Fiamme Oro-Moltrasio), Giovanni Borgonovo (Cernobbio), Nicholas Castelnovo, Ivan Galimberti, Greta Parravicini (Lario), Arianna Passini (Moltrasio), Greta Martinelli (Tremezzina).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.