Renate, vittoria nel posticipo. Turno infrasettimanale: saltano tre gare

Como Renate

Tre incontri saltati a causa del Covid in altrettanti gruppi-squadra. Il turno infrasettimanale del girone A, in programma domani e mercoledì, non è nato sotto una buona stella. L’emergenza sanitaria si fa ancora una volta sentire: le partite stoppate sono Olbia-Carrarese, Pistoiese-Juventus Under 23 e Pergolettese-Lecco.

Allo stadio Sinigaglia confermata mercoledì alle 20.30 la sfida fra il Como e l’AlbinoLeffe. Il team azzurro arriva a questo impegno come capoclassifica, indenne dalla temuta trasferta di Vercelli. La sfida dello stadio Silvio Piola tra Pro Vercelli e lariani si è infatti chiusa con il punteggio di 1-1.
Soprattutto nel primo tempo gli ospiti hanno avuto qualche occasione non capitalizzata al meglio e che avrebbe potuto dare un indirizzo differente al match. Il Como è pure andato in vantaggio con una rete dell’attesissimo Massimiliano Gatto, al 36’′ della frazione iniziale. Pari dei piemontesi al 54’′ con Gianmario Comi.

Assalto della Pro Vercelli dunque respinto. In classica il Como continua a guidare con 59 punti, davanti alla Pro Vercelli (57) e al Renate (55). Seguono Lecco (51), Alessandria e Pro Patria (50) e Juventus Under 23 (46).
La trentesima giornata si è chiusa oggi con il posticipo di Meda, con il Renate che ha superato per 1-0 il Novara.

Un ritorno al successo per i nerazzurri, che non vincevano dallo scorso 30 gennaio, e che continuano, grazie a questi tre punti, a mantenere il contatto con le prime due della classifica. a -2 dalla Pro Vercelli e a -4 dal Como.
Ma l’attenzione, come detto, è già sulle prossime partite, quelle della giornata numero 31. Di fatto un nuovo tour de force per tutte le squadre: una rincorsa fino al 25 aprile, giorno in cui terminerà la regular season, con la festa promozione per la compagine che si sarà piazzata al primo posto.
Si parte domani con il derby toscano tra il Livorno ed il Grosseto. Il Como, si è detto, sarà impegnato mercoledì alle 20.30 allo stadio Sinigaglia con l’AlbinoLeffe: da valutare le condizioni dell’attaccante Franco Ferrari, uscito per infortunio domenica scorsa. Non ci sarà Luca Crescenzi, squalificato per somma di ammonizioni. I lariani conosceranno l’esito del match della Pro Vercelli, attesa alle 15 a Sesto San Giovanni per la gara con la Pro Sesto.

Nuovo posticipo per il Renate, che giovedì sarà ospite dell’Alessandria, club che continua a cullare l’ambizione di agganciarsi al treno delle prime in classifica e che nella giornata successiva andrà allo stadio Piola, sul campo della Pro Vercelli.
Da qui alla fine ogni incontro avrà un alto peso specifico. Tra lotta per la vetta, per i playoff (ammesse dalla seconda alla decima) e per non finire nei playout o ultimi, ogni incontro metterà in palio punti pesantissimi.
L’AlbinoLeffe, prossimo avversario del Como è nono e punta a non farsi scavalcare, mentre il Piacenza – che domenica attende l’undici di Giacomo Gattuso – è sestultimo, ma davanti all’Olbia, che dovrà poi recuperare ben tre match. Il primo sarà proprio con il Como, il prossimo 24 marzo sul campo della squadra sarda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.