Rep.Dominicana: flop sistema, voto nullo

E' la prima volta dalla fine della dittatura nel 1962

(ANSA) – SANTO DOMINGO, 16 FEB – Le autorità elettorali della Repubblica Dominicana hanno annullato oggi le elezioni municipali che si dovevano svolgere nel Paese a causa di un grave flop del sistema informatico in una parte dei seggi (1.772 su 16.032) in cui si votava per via elettronica. Lo riferisce il quotidiano Listin Diario precisando che non c’è una nuova data per il voto. La decisione è stata comunicata dal presidente della Giunta centrale elettorale (Jce), Julio César Castanos Guzmán, in un vertice di emergenza con i delegati dei differenti partiti politici che si contendevano i favori dell’elettorato. Castanos Guzmán ha spiegato che le elezioni non potevano svolgersi perché la scheda non si è caricata nel sistema informatico dei seggi dove era previsto il voto automatizzato. E’ a prima volta che è sospeso il voto da quando nel 1962 la Repubblica Dominicana è uscita dalla dittatura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.