Reperti distrutti: denuncia dei Romano. La replica: «Perché proprio ora dopo tanti anni?»

Strage Erba Olindo e Rosa

I legali di Rosa Bazzi e Olindo Romano hanno presentato una denuncia per la distruzione di una serie di reperti che la difesa avrebbe voluto analizzare. Giubbotti, un mozzicone di sigaretta, una tenda e altro che avrebbero potuto essere utili per quell’istanza di revisione da mesi preannunciata. Sulla vicenda è intervenuto – secondo quanto riportato da Etv – lo storico legale della famiglia Castagna, Francesco Tagliabue, che aveva seguito tutte le udienze dei tre gradi di giudizio. L’avvocato ha fatto presente come quei reperti siano stati a disposizione per anni senza che mai nessuno avesse «chiesto di analizzarli e di fare indagini difensive» su questa mole di elementi. «Perché proprio ora questa richiesta?», si chiede il legale. La denuncia di Rosa e Olindo potrebbe essere girata in Procura a Brescia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.