Residenti senza pass e posti blu vuoti. «Disponibili a nuove assegnazioni»

alt

Gerosa: «Casi isolati ma valuteremo come intervenire»
La spunto è arrivato da un tweet di un residente in centro città. Il caso segnalato, in estrema sintesi, era questo: una lunghissima fila di posti blu completamente liberi in via Rezzonico, per la rabbia di quei cittadini rimasti senza abbonamento dopo le assegnazioni di Csu e, quindi, costretti a dover cercare stalli bianchi anche lontani dall’abitazione pur avendo un posteggio semivuoto sotto casa. Un’incongruenza dal sapore beffardo, insomma, pur al netto dello svuotamento agostano (e dunque un po’ artificioso) di molte aree di sosta a pagamento

solitamente piene.
La questione, comunque, è nota a Palazzo Cernezzi, e l’assessore alla Viabilità, Daniela Gerosa, sta valutando come intervenire.
«In alcuni casi – afferma – può accadere che qualche residente delle zone dove era possibile ottenere l’abbonamento per lasciare l’auto nei posti blu sia rimasto escluso dalle assegnazioni. Ma tengo a sottolineare che, rispetto al gennaio scorso, quando oltre 330 cittadini non riuscirono ad ottenere il pass da Csu, in questi mesi, valutando tutti i casi, abbiamo completamente azzerato quella lista d’attesa. Quindi, se ancora esiste qualche situazione irrisolta, siamo sicuramente di fronte a numeri molto piccoli». Che, però, ci sono. E, legittimamente, confidano in un interessamento del tandem Comune-Csu.
«Il punto – spiega la Gerosa – è che anche in virtù dei nuovi posti blu che stiamo realizzando nell’ambito dell’allargamento della Ztl si è generata una nuova domanda di abbonamenti da parte dei residenti. La zona dove i numeri sono maggiori è quella di via Zezio, dove le richieste recenti di pass sono oltre la decina. In altre vie della città, invece, ne sono arrivate molte meno». Ad ogni modo, anche quei pochi che, oggi, non hanno ottenuto un abbonamento per gli stalli blu e devono cercare un posto bianco magari lontano dall’abitazione pur con il posteggio a pagamento sotto casa mezzo vuoto, possono essere fiduciosi.
«Valuteremo caso per caso e contestualmente alla realizzazione della nuova Ztl – sottolinea l’assessore alla Viabilità – Era preventivato che potessero arrivare nuove domande e, se non immediatamente, a fine anno valuteremo se e in quali forme procedere con nuove assegnazioni di abbonamenti per gli spazi blu, senza penalizzare la rotazione». Sul fatto che molti posti blu, oggi, appaiano poco usati, infine, l’assessore Gerosa afferma che «il mese di agosto amplifica l’effetto».

E.C.

Nella foto:
Via Rezzonico ieri, con tanti posti liberi (Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.