Riconosciuto in base alla foto segnaletica e arrestato
Cronaca

Riconosciuto in base alla foto segnaletica e arrestato

Le autorità elvetiche hanno restituito alla polizia di frontiera di Ponte Chiasso un 36enne che era giunto alla stazione di Chiasso a bordo di un treno proveniente da Milano. L’uomo era privo di documenti e asseriva di essere un cittadino libico. Rispedito al di qua della frontiera in base all’accordo di riammissione, grazie alla procedura di fotosegnalazione i nostri poliziotti hanno accertato che si tratta in realtà di un marocchino che deve scontare in carcere dieci mesi e sei giorni per un cumulo di pene, in base a un ordine di carcerazione emesso nell’ottobre del 2015 dalla Procura di Imperia. Il 36enne è stato così arrestato e associato al carcere del Bassone.

16 Gen 2017

Info Autore

Marco

Marco Guggiari mguggiari@corrierecomo.it


Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto