Cronaca

Rinviata la decisione sui nomi della giunta

Camera di Commercio
(da.c.) Prove di unità sul programma. Ma decisione rinviata sugli organigrammi.
Ieri mattina, le associazioni di categoria confluite nel patto di maggioranza si sono ritrovate per discutere i futuri assetti della Camera di Commercio di Como.
La riunione è stata del tutto interlocutoria. Si è deciso di dare mandato al presidente designato – l’imprenditore tessile Ambrogio Taborelli – di ricomporre, in una scheda programmatica, le linee di indirizzo generale di governo dell’ente camerale.
Nessuna discussione, invece, sui nomi che dovrebbero comporre la giunta di via Parini.
Su questo fronte, l’incertezza è infatti l’elemento preponderante. Soltanto sabato scorso, durante l’assemblea fondativa di Confcooperative Insubria, è parso chiaro come una delle componenti interne alla maggioranza – quella che più di altre si richiama a una visione sociale dell’economia – possa anche immaginare soluzioni diverse. Fino a rompere il patto elettorale.
La Compagnia delle Opere, in particolare, avrebbe chiesto di avere un proprio rappresentante nell’esecutivo. Se ciò non dovesse accadere, i tre voti a disposizione della Cdo potrebbero confluire su un nome diverso da quello di Ambrogio Taborelli.
Più in generale, è proprio la figura del presidente designato a non ricevere un consenso diffuso. La partita resta molto aperta e non si possono escludere sorprese. Per trovare un equilibrio ci sono ancora almeno tre settimane di tempo. La prima riunione del nuovo consiglio camerale non dovrebbe essere infatti fissata prima della metà di novembre.

Nella foto:
Villa del Grumello, sede del consiglio camerale (foto Fkd)
28 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto