Ripescaggio in C, oggi attesa  una bocciatura.  Ma il Como 1907 farà ricorso
Sport

Ripescaggio in C, oggi attesa una bocciatura. Ma il Como 1907 farà ricorso

Il giorno del giudizio. Anche se non definitivo. Oggi i dirigenti del Como 1907 sapranno ufficialmente se la squadra è stata ammessa al prossimo campionato di serie C. La risposta da parte degli organi federali è comunque abbastanza scontata, visto che sarà – a meno di clamorose sorprese – un secco «no».
La vicenda ormai è nota. Venerdì scorso scadeva il termine per chiedere il ripescaggio. In mancanza di una fideiussione, a pochi minuti dal termine ultimo i vertici del club hanno effettuato un bonifico con la cifra richiesta. Nella sostanza i soldi sono stati garantiti e forniti, nella forma in un modo non consentito dai regolamenti.
Attendendosi un diniego, la società si è già mossa per fare ricorso di fronte al Collegio di garanzia del Coni. Di fatto i lariani sapranno la loro categoria verso la metà del mese prossimo.
«In questo momento la priorità massima è portare a casa la serie C, anche se ci stiamo muovendo su ogni fronte», spiega il presidente in pectore, Roberto Felleca. La settimana che è appena iniziata prevede infatti una serie di passi di grande importanza che riguardano l’organizzazione del club.
Dopo l’annunciato addio di Massimo Nicastro, l’imprenditore sardo si avvia a diventare presidente. Nei prossimi giorni l’organigramma con Enrico Garau amministratore delegato e Stefano Verga vice dovrebbe essere ufficializzato.
Si lavora anche sul fronte del settore giovanile: venerdì lo stesso Felleca sarà sul Lario per un incontro con i genitori interessati a far giocare i loro ragazzi nella società lariana. Al suo fianco ci saranno il nuovo responsabile del vivaio, Nico Bisazza, e dello scouting, Yuri Guida. Appuntamento fissato per le 15 al centro sportivo di Guanzate, che sarà la sede degli allenamenti.
Non soltanto. Con l’intenzione di sviluppare anche il marketing e la promozione del club – allo stadio dovrebbe aprire un negozio di prodotti targati Como 1907 – nei prossimi giorni sarà sottoscritto un contratto con un professionista del settore, che studierà ogni aspetto su questo fronte.
La squadra, intanto, torna al lavoro ad Arona dopo l’uscita dalla Coppa Italia nella gara secca di Catania: i lariani di mister Marco Banchini sono stati superati per 3-0 dalla formazione siciliana.

31 luglio 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto