Rischio di truffe online, l’appello del questore De Angelis
Cronaca

Rischio di truffe online, l’appello del questore De Angelis

La Polizia di Stato di Como mette in guardia sul rischio delle truffe sugli acquisti online. I casi sono in continuo aumento. La Questura ricorda il vademecum per evitare raggiri. Ecco alcune regole base: leggere gli annunci ed evitare quelli approssimativi; controllare che le foto non siano copiate da altri siti; diffidare dei prezzi troppo bassi; farsi consegnare direttamente la merce dal venditore oppure optare per il pagamento al momento del ritiro; dubitare di chi vuole chiudere in fretta e chiede contatti privati; proteggere i dati personali; utilizzare pagamenti tracciabili. «Invito tutti a prestare la massima attenzione quando si effettuano acquisti sul web e a contattare le forze dell’ordine se si ritiene di essere stati vittima di una truffa», è l’appello del questore Giuseppe De Angelis.

30 Novembre 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto