Rissa tra camionisti a colpi di spranga

Nel lodigiano

(ANSA) – SORDIO (LODI), 5 GEN – Un camionista lituano di 47 anni è in pericolo di vita dopo esser stato preso a sprangate da un collega connazionale di 58 anni nel parcheggio di un distributore di benzina, a Sordio, nel lodigiano. I due avevano parcheggiato, insieme a colleghi, i rispettivi camion in attesa di poter andare a scaricare in un’azienda di trasporti e logistica di Tavazzano con Villavesco (Lodi), il paese confinante. Tra i colleghi è iniziata una discussione che, presto, è degenerata in una lite violenta. A un certo punto, il 58enne ha preso anche una spranga e ha iniziato a colpire ovunque, ma soprattutto alla testa, il 47enne. Quando sono arrivati i sanitari del 118 sul posto, allertati dai colleghi estranei alla lite, hanno trovato la vittima già in coma, con perdita di sostanza cerebrale ma anche con uno pneumotorace, drenato poi sul posto, e ipoteso. In pericolo di vita, intubato, è stato trasportato all’ospedale San Carlo di Milano. Indagano i carabinieri lodigiani che hanno fermato l’aggressore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.