Ristorante in quota: sequestrata la piattaforma

Il sequestro a Bellagio

Nella serata di sabato 11 settembre è stata sequestrata la gru/piattaforma installata per la somministrazione di cibi ad alta quota, struttura che era stata collocata a Bellagio. Il blitz ha fatto seguito ai controlli dei carabinieri dell’ispettorato del lavoro, della stazione di Bellagio e della guardia di finanza che hanno riguardato sia ambiti fiscali sia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Gli accertamenti sono ancora in corso, ma si è comunque proceduto ad un sequestro preventivo. Le aziende controllate (ovvero la società ideatrice, il gruista, la ristorazione e il supporto ristorazione) sono quattro e sono in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria. Sono state già comminate ammende per 28.500€ e sanzioni amministrative per 26.000€.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.