Ristorexpo conferma la sua ricetta vincente

Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba

Successo di pubblico e addetti anche per la 22esima edizione

Giornata conclusiva, oggi, per la 22esima edizione di Ristorexpo.
La kermesse, dedicata ai professionisti della ristorazione, anche quest’anno sta facendo registrare il tutto esaurito con numeri record. Ci sono dunque ancora poche ore – a Lariofiere – per perdersi tra gli stand dei 200 espositori e ascoltare, guardare e annusare i segreti di cuochi e addetti del settore, impegnati in lezioni di cucina, dimostrazioni e incontri sul tema ristorazione.

Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba
Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba


Anche ieri tanti gli appuntamenti che hanno riscosso successo. A partire da quello atteso della lezione di cucina con lo chef Gianni Dezio di Atri (Aq), che è stato tra l’altro allievo dello chef Niko Romito, star quest’anno della kermesse erbese. E poi nella sala Porro è stato il momento di “La scuola e il Vino… dalla vigna al servizio” con gli allievi degli istituti alberghieri che hanno raccontato la loro esperienza. Largo poi agli assaggi durante l’evento “Il senso del luogo, i luoghi dei sensi”, viaggio sensoriale dalle colline di Valdobbiadene ai vigneti sulle Dolomiti, dal Lago di Garda alle colline toscane sino al Sulcis.

Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba
Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba


Oggi ci sarà invece alle 10 una lezione di cucina con lo chef Luciano Monosilio e alle 11 un evento molto atteso, in sala Lario “Food for Change: gli Stati Generali della gastronomia lariana”. L’orario di apertura per oggi è dalle 10 fino alle 18.
L’ingresso è gratuito per gli operatori, per gli altri visitatori costa invece 10 euro.

Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba
Ristorexpo 2019 a Lariofiere di Erba

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.