Cronaca

Ritiro dei kit per la spazzatura. Giornata di caos alla Caserma

altLa nuova differenziata
Entro venerdì prossimo il Comune deciderà l’aliquota della Tasi
Tutti in coda per la spazzatura. Diverse centinaia di residenti in città, nelle ex Circoscrizioni 5, 6 e 7 (da viale Geno a via per Cernobbio, da Sant’Agata a Como Sole) si sono messi ieri in fila per ritirare i kit indispensabili per la nuova raccolta differenziata. C’è chi ha dovuto attendere oltre un’ora.
Sotto i portici della De Cristoforis, si sono accalcati in tantissimi ieri, giovani e anziani, con anche qualche momento di tensione per l’attesa e seri problemi per il traffico lungo

via Leoni vista la carenza di parcheggi nella zona delle Caserme.
Ma come funziona la consegna? Tutti i residenti in regola con il pagamento della Tares 2013 si sono visti recapitare la lettera di convocazione per il ritiro del kit. La distribuzione è iniziata il 10 maggio e si è già chiusa per chi vive a Garzola e Civiglio. Si è conclusa domenica 11 pure per i residenti a Camnago Volta e a Lora. Già detto della convalle, con termine ultimo il 25, la distribuzione proseguirà fino al 30 nel magazzino di via Somigliana per i residenti tra Camerlata, Albate, Trecallo, Breccia e Rebbio, mentre per la zona di Como Nord, ex Circoscrizione 8 (Sagnino, Ponte Chiasso, Monte Olimpino) sono previste due giornate sabato 31 e domenica 1° giugno al Centro sportivo di Sagnino.
L’operazione richiede pochi secondi se si porta la lettera di convocazione, il tempo di firmare e prendere contenitori e sacchetti, con un distinguo tra chi vive in case singole o fino a 4 famiglie e chi abita in condominio. Le cose si complicano un po’ per chi non ce l’ha e deve dimostrare di essere in regola con la tassa rifiuti arretrata. Così ieri, alle Caserme, è stato un caos. La distribuzione prosegue anche il prossimo weekend.
Code a parte, il nuovo sistema di raccolta comporterà un rincaro della tassa sui rifiuti. Quanto? I comuni devono emanare la delibera di approvazione delle aliquote Tasi (la nuova tassa sui servizi che comprende anche la vecchia Tares), che deve essere inviata telematicamente entro il 23 maggio per la sua pubblicazione, con efficacia costitutiva, entro il 31 maggio 2014.

P.An.

Nella foto:
Lunghissime code durante tutta la giornata di ieri alla De Cristoforis per la consegna dei kit della raccolta differenziata (Fkd)
18 Maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto