Cronaca

Ritrovati i buoni postali rubati a un pensionato. Erano i risparmi di una vita

alt

Rovello Porro

È stato truffato e derubato. Falsi incaricati per il controllo dell’acquedotto gli hanno rubato oggetti d’oro, preziosi e buoni fruttiferi postali dal valore complessivo di 15mila euro.
I ladri si sono tenuti gli oggetti d’oro, ma hanno abbandonato in un giardino di Rovello Porro i buoni postali. Troppo alti i rischi per cambiarli in denaro contante senza suscitare sospetti. La polizia locale li ha così recuperati e li ha già restituiti al legittimo proprietario, un anziano residente

a Lentate sul Seveso. L’uomo è stato vittima di un raggiro qualche giorno fa nella sua abitazione.
«Alcuni individui si sono spacciati per addetti incaricati al controllo dell’acqua e sono riusciti ad entrare in casa di questo signore», spiega il comandante della polizia locale rovellese, Matteo Ferrario.
Una volta nell’appartamento gli hanno rubato una scatola di latta con i risparmi di una vita. Quella scatola rossa con le greche nere conteneva oggetti d’oro, preziosi, ricordi di anniversari e ricorrenze, oltre a numerosi buoni fruttiferi postali. I ladri hanno fatto sparire gli oggetti di valore, evidentemente però non erano interessati ai buoni postali.
Hanno abbandonato la scatola in un giardino di un’abitazione di via Ariosto, poco distante dalla Provinciale che porta a Saronno, e hanno lasciato all’interno tutti i buoni.
«Sono stati alcuni cittadini a segnalarci la presenza di questa scatola dal contenuto non ben definito in un campo – aggiunge il comandante – Abbiamo effettuato il sopralluogo e abbiamo trovato i buoni fruttiferi».
«La presenza di una copia del versamento con indicati tutti i dati e il numero di telefono dell’intestatario – dice sempre il capo della locale – ci ha consentito di metterci subito in contatto con il proprietario».
Ieri mattina, un agente ha potuto riconsegnare nelle mani del suo proprietario i risparmi di una vita.

Laura Omodei

Nella foto:
In primo piano, il comandante della polizia locale di Rovello Porro, Matteo Ferrario, con i buoni fruttiferi postali del valore complessivo di 15mila euro e sottratti a un pensionato di Lentate sul Seveso (foto Dps)
27 Nov 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto