Roberto Rosso si dimette da assessore

Lettera firmata in carcere e già nelle mani del governatore

(ANSA) – TORINO, 20 DIC – Roberto Rosso, arrestato questa mattina per voto di scambio nell’ambito di una inchiesta sulla ‘Ndrangheta della guardia di finanza di Torino, ha rassegnato le dimissioni da assessore della Regione Piemonte. Secondo quanto si apprende da ambienti politici, la lettera è stata firmata in carcere ed è già nelle mani del governatore Alberto Cirio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.