Rock senza sosta con i Cheap Wine. Paolo Conte ed Elton John a Milano

altMigliaia di chilometri alle spalle. Concerti in ogni angolo d’Italia e serate consumate fino all’ultima goccia di sudore. Il rock and roll è anche questo e ci sono gruppi che più di altri si nutrono e vivono grazie al contatto con il pubblico. Quella dei Cheap Wine è sicuramente una band che ha fatto di questa filosofia di vita una missione “possibile”.
Il gruppo, arrivato al decimo album ufficiale in diciotto anni di attività, suona sabato 29 novembre a Cantù, “All’una e 35 circa” (via Papa Giovanni XXIII 7, ore 22). I rocker pesaresi presenteranno i pezzi dell’ultimo disco Beggar Town per poi andare avanti senza sosta fino a quando il pubblico riuscirà a resistere all’assalto rock.

Doveroso iniziare il calendario settimanale di appuntamenti con questo esempio di amore viscerale per la musica che bene viene riassunto dal pensiero della band: «ci vediamo da qualche parte, lungo la strada». Tornando invece alla giornata odierna la meta non può che essere Milano dove risuoneranno sonorità capaci di soddisfare tutti i gusti. Di sicuro fascino lo spettacolo offerto dai Fast Animals & Slow Kids in concerto al Circolo Magnolia (via Circonvallazione Idroscalo 41, Segrate – ore 22, euro 5). L’alternative rock del gruppo perugino, nato nel 2007, esplode nel terzo album ufficiale della band dal titolo Alaska. E i brani del disco costituiranno la parte centrale dello show di sabato, assolutamente da non perdere.
Un cantautore d’élite alla ribalta, sempre venerdì 28 a Milano. Lui è Paolo Conte (Conservatorio di Milano, via Giuseppe Verdi 12) in tour per promuovere il suo ultimo disco Snob.
Domenica 30 novembre si rimane all’ombra della Madonnina per due eventi tanto affascinanti quanto distanti tra loro. Aprono i milanesi Calibro 35, band che miscela jazz, funk e rock alternativo riuscendo a elaborare un sound fortemente ispirato alle colonne sonore dei film di genere poliziesco degli anni Settanta. Li attende il palco impegnativo dell’Alcatraz (Milano, via Valtellina 25, ore 21.30, biglietti a 12 euro). Al Circolo Magnolia (ore 21, biglietti a 15 euro), approda invece un personaggio insolito: Mac DeMarco, giovanissimo artista di Montreal, che presenterà il secondo album Salad Days uscito ormai da alcuni mesi. Lunedì 1 dicembre Cristiano De Andrè sarà in concerto all’Auditorium di Milano (Largo Gustav Mahler), in occasione di una serata benefica il cui ricavato verrà devoluto alla fondazione Telethon. Quella di Milano è una tappa speciale di “Via Dell’Amore Vicendevole – tour live”, tournée dove l’artista continua a incantare il pubblico proponendo i brani del suo repertorio e i grandi successi di Faber. Al Mediolanum Forum di Assago invece (via Di Vittorio 6, ore 21) grande attesa per lo spettacolo dei Subsonica.
Sempre lunedì a Lugano, al Palazzo dei Congressi (piazza Indipendenza 4, ore 20.30) si esibirà Francesco Renga.
Mercoledì 3 dicembre tocca ai Marta sui Tubi salire sul palco dell’Alcatraz di Milano. Il gruppo folk rock, definito da Lucio Dalla «La miglior live band italiana», ha pubblicato lo scorso giugno la raccolta Salva Gente, disco che festeggia oltre 10 anni di carriera unendo inediti, nuove versioni e i classici per un totale di 19 canzoni. Infine, arriva a Milano, il 4 dicembre, il mitico Elton John. Suonerà al Mediolanum Forum (ore 21) e si prevede il tutto esaurito. Una lunga tradizione lega l’artista inglese all’Italia dove ha suonato svariate volte. La sua prima apparizione risale addirittura all’11 aprile 1973 quando si esibì al palazzetto dello sport di Napoli.

Nella foto:
Sul palco
Il gruppo pesarese Cheap Wine (nella foto), sabato 29 novembre a Cantù, “All’una&35 circa”, presenta i pezzi dell’ultimo disco Beggar Town per poi suonare senza sosta

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.