Cultura e spettacoli

Roncoroni svela i segreti di Piero Chiara nell’anno del centenario

alt Domani a Chiasso

La Svizzera e il Lario si mobilitano per un grande appuntamento con la letteratura. Il 23 marzo prossimo ricorrerà il centenario della nascita del celebre narratore di Luino Piero Chiara, di cui il critico comasco Federico Roncoroni custodisce amorevolmente l’archivio. E proprio Roncoroni sarà protagonista domani alle 20.30 nel foyer del Cinema Teatro di Chiasso in via Dante Alighieri 3 con l’attrice Laura Negretti di Aspettando “La spartizione”, una originale introduzione alla figura e all’opera di Chiara e in particolare al romanzo La spartizione. Che la stessa Negretti porterà in scena proprio sul palcoscenico di Chiasso venerdì 22 marzo alle 20.30 con il titolo “La spartizione ovvero Venga a prendere il

caffè da noi”.
«Ci saranno le musiche preferite di Piero Chiara – anticipa Federico Roncoroni – come Petite fleur (tromba solista Sidney Bechet), più Eine Kleine Nachtmusik e “Voi che sapete” da Le nozze di Figaro di Mozart, e sarà proiettato anche un album di foto che racconterà la sua vita, a partire dalla casa dove Chiara è nato nel 1913, passando per il servizio militare a Como. Per tutto il tempo della proiezione e presentazione delle foto, ci saranno in sottofondo altri brani musicali amati dallo scrittore come la Pavane di Fauré, “L’estate” e poi “L’inverno” dalle Quattro stagioni di Vivaldi e il celebre Canone di Johann Pachelbel».
Ci saranno anche, letti da Laura Negretti, assaggi dal “Meridiano” mondadoriano con brani del romanzo La spartizione del 1964, in particolare i passi che introducono la figura del protagonista Emerenziano Paronzini e della sua corte di donne, le sorelle Fortunata, Tersilla e Camilla Tettamanzi.
In più Roncoroni ha in serbo una sorpresa da bibliofili: «Per l’occasione di domani sera ho ripubblicato Il rispetto della legge, un inedito di Piero Chiara tirato in sole 54 copie». Per il centenario il critico comasco ha lavorato molto: presso l’editore “Se” di Milano riproporrà le Poesie di Giorgio Baffo, capolavoro della lirica erotica in vernacolo venata di sagace ironia, curate a suo tempo proprio da Chiara per Mondadori, e negli Oscar Mondadori la sua popolare Vita di Gabriele D’Annunzio. Poi per “Mondadori ragazzi” il celebre e divertente volume Le avventure di Pierino al mercato di Luino.
«Piero Chiara occupa un luogo del tutto suo nella letteratura italiana, in particolare nella narrativa di provincia fra gli anni ’30 e ’60. Con la sua leggerezza e il suo velato erotismo è un assoluto unicum», dice Federico Roncoroni.

Lorenzo Morandotti

Nella foto:
Un momento dello spettacolo La spartizione con Laura Negretti e Antonio Grazioli
13 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto