Ronda fa la “rivoluzione” a Tremezzo

Il nuovo album del cantautore stasera alle 22.30
«La vera rivoluzione deve partire dai nostri cuori, dobbiamo essere capaci di assumerci le nostre responsabilità, dire di no ai compromessi, e sì alla cultura». Parola di Daniele Ronda, cantautore che porta il tour d’autunno oggi a Tremezzo, all’Acqua Cheta di via Regina, 3D (ore 22.30 – ingresso gratuito). Sul lago l’artista presenta live i brani del suo ultimo disco La Rivoluzione dal repertorio pop/folk (con brani tratti dai precedenti dischi “Daparte in folk” e “La sirena del Po”), accompagnato dal fisarmonicista Sandro Allario. Il disco contiene duetti con Davide Van De Sfroos e Danilo Sacco, ex cantante dei Nomadi.
«Dobbiamo ripartire dalla musica, quella vera, che pulsa nel cuore, che si ascolta live – continua Ronda – Altrimenti ogni voglia di cambiamento, in tempo di crisi specialmente, suona falsa e costruita a tavolino. E invece io credo che proprio la musica come linguaggio universale possa essere portavoce di questa voglia di novità profonde, che canto nelle mie canzoni. L’importante è suonare senza paletti. Il mio suono è folk, ma il mondo è mescolanza, e io non ho paura della varietà, non limita affatto la mia genuinità. Anzi è ricchezza».

Nella foto:
L’originale copertina del disco La Rivoluzione di Daniele Ronda, attualmente in tour

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.