Ruba una bicicletta da 2mila euro: arrestato dai carabinieri

Aveva appena rubato una bicicletta mountain bike del valore stimato di circa 2mila euro. Furto compiuto dopo essersi introdotto in un garage di Cremia, in frazione San Vito. La sua fuga è però durata poco perché i proprietari della due ruote, che avevano notato il furto, si sono messi al suo inseguimento. L’uomo, un giovane marocchino, è infine stato arrestato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Menaggio quando era ormai giunto all’altezza della galleria di Cremia. La bicicletta recuperata è poi stata restituita ai proprietari. Il movimentato episodio è andato in scena ieri mattina (intorno alle 10.45) nel comune dell’Altolago. Il marocchino è poi risultato essere irregolare in Italia. Il reato contestato – che lo chiamerà a rispondere dell’accaduto davanti al giudice di Como – è quello di furto in abitazione in quanto il garage dove si trovava la bicicletta era nei pressi della casa. La due ruote, come detto, era in alluminio e del valore quantificato in circa 2mila euro. È già tornata nel garage da dove il giovane marocchino l’aveva rubata. L’accaduto è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Como

Articoli correlati