Ruba e strattona una commessa, arrestato

Il carcere del Bassone

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Como hanno arrestato un giovane di nazionalità somala, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, accusato di rapina. Il giovane alle 16.30 di ieri era stato sorpreso dal personale addetto alla sicurezza dell’Oviesse di viale Giulio Cesare, dopo essersi impossessato di un paio di pantaloni e di una maglietta che aveva nascosto, indossandoli. Scoperto, aveva tentato di darsi alla fuga strattonando una cassiera, ma è stato individuato e bloccato, poco dopo, dallo stesso personale dipendente. La refurtiva è stata recuperata e restituita. Il giovane somalo, dopo il processo, è stato rinchiuso nel carcere del Bassone.

Articoli correlati