Ruba un paio di jeans da 30 euro. Bloccato a Como grazie alla testimonianza dei cittadini

 

Via Milano Alta, a Como (foto Antonio Nassa) Via Milano Alta, a Como (foto Antonio Nassa)

I carabinieri di Como hanno arrestato ieri in flagranza di reato un cittadino del Gambia di 26 anni.

Il giovane, che non ha il permesso di soggiorno, è accusato di rapina.

Venerdì, attorno alle 16, ha tentato di rubare un paio di jeans (del valore di 30 euro) in un negozio di via Milano, in città. Il furto è stato però scoperto e a quel punto il giovane ha sferrato un pugno al volto alla cassiera per aprirsi un varco e fuggire.

Poco dopo il 26enne è stato però fermato dai carabinieri grazie anche alle indicazioni di alcuni cittadini che avevano assistito alla scena. Il giovane è stato rintracciato in via Adamo del Pero mentre tentava di disfarsi della refurtiva. I jeans rubati sono stati recuperati e restituiti al negozio di via Milano.

Questa mattina il cittadino africano è comparso davanti al giudice del Tribunale di Como che ha convalidato l’arresto e disposto la carcerazione del 26enne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.