Ruba vestiti. Arrestata

A Erba
Pensava di rifarsi il guardaroba a costo zero. Arrivata alle scarpe, però, una donna di 51 anni residente a Tavernerio è stata notata da una commessa e arrestata in flagranza di reato dai carabinieri di Erba. L’ultimo tentativo di furto era stato commesso alla Ripamonti Calzature, proprio a Erba. La donna aveva nascosto in una borsa un paio di scarpe del valore di 185 euro.
Il furto non è passato inosservato a una commessa, che ha chiesto l’intervento dei carabinieri, giunti in

negozio prima che la cliente uscisse. Fermata la donna, i militari hanno deciso di effettuare un controllo nell’auto della 51enne, originaria di Taurianova (Reggio Calabria). Nella vettura i carabinieri hanno scoperto una camicia e una maglia da donna del valore di 100 euro, una borsa di pelle in vendita a 125 euro e un’altra maglietta da 95 euro. Gli accertamenti effettuati hanno permesso di scoprire che i capi erano stati rubati nelle ore precedenti al Cocomoda di Lipomo e al Taurus di Erba.
La refurtiva è stata subito restituita ai titolari dei negozi visitati dalla sgradita cliente. Per la 51enne, accusata di furto aggravato, sono invece scattate le manette.

Anna Campaniello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.