Rubano alla Expert e ci riprovano. Presi

La coppia aveva messo a segno un colpo la settimana scorsa
Due peruviani avevano già sottratto uno smartphone. Bis sventato
(f.bar.) Una regola non scritta vorrebbe che non si tornasse mai nel luogo dove si è commesso un reato. Evidentemente non la conoscevano i due peruviani – un uomo e una donna – fermati venerdì pomeriggio dai carabinieri di Como e denunciati a piede libero per il furto semplice di un telefono cellulare. Apparecchio sottratto nel negozio “Expert” di viale Lecco, dove i due si erano presentati la settimana precedente per mettere a segno il colpo. La coppia – classe 1981 per l’uomo e 1989 per la donna – aveva infatti rubato uno smartphone di ultima generazione, valore intorno ai 700 euro, sette giorni prima proprio in quello stesso negozio. E così, evidentemente senza temere di essere in qualche modo riconosciuti, i due sono ritornati in viale Lecco venerdì pomeriggio con l’intenzione di riprovarci. Entrati nel centro vendita specializzato in prodotti elettronici, hanno cominciato a curiosare tra gli scaffali. Ma la loro presenza non è sfuggita al proprietario che si è subito insospettito e ha chiamato i carabinieri. I militari, giunti in pochi istanti, hanno bloccato i due e li hanno portati in caserma. Qui sono state innanzitutto visionate le registrazioni del circuito interno di sorveglianza del negozio che hanno confermato trattarsi degli stessi individui della settimana prima. A quel punto è scattata la denuncia a piede libero per furto semplice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.