Rubano in farmacia e al centro sportivo: presi. Quattro giovani nei guai a Lurago Marinone

carabinieri 112

Nella notte tra il 9 e il 10 aprile avrebbero compiuto due colpi a una farmacia e al centro sportivo “San Giorgio Luraghese”. Le indagini dei carabinieri della stazione di Appiano Gentile hanno però permesso di individuarli, denunciarli e recuperare parte della refurtiva.
Quattro giovani, tra i quali un minorenne, sono stati denunciati a piede libero dai militari dell’Arma.
I fatti contestati sono avvenuti nel territorio del Comune di Lurago Marinone, alla farmacia di via Litta Rusca e al già citato centro sportivo “San Giorgio Luraghese”.
Nei guai, iscritti sul registro degli indagati delle rispettive autorità giudiziarie competenti (quella ordinaria e il Tribunale dei Minori), sono finiti un 20enne marocchino, un 30enne, un 21enne e un 17enne italiani, tutti residenti in provincia di Como.
I quattro avrebbero rubato 150 euro in contanti dalla cassa della farmacia, un televisore, bottiglie di alcolici e poche decine di euro dal centro sportivo di Lurago Marinone.
Al termine delle indagini – scattate poche ore dopo – i carabinieri della stazione di Appiano Gentile hanno accertato una correlazione tra i due episodi di furto e hanno raccolto quelle che vengono definite «inconfutabili prove contro i quattro giovani» che avrebbero poi confessato le proprie responsabilità.
I militari dell’Arma sono riusciti a recuperare parte della refurtiva: il televisore e una bottiglia di alcol rubati dal centro sportivo sono stati riconsegnati ai proprietari.
I quattro sono stati denunciati a piede libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.