Ruggero Spinelli: «Adesioni unanimi. Addobbata a festa tutta la città»

A Cantù – Parla il presidente dei commercianti
Da piazza Garibaldi alle periferie, Cantù è pronta a sollevare l’interruttore delle luci di Natale. In tutte le vie dello shopping, dai primi giorni di dicembre. saranno accese le classiche luminarie natalizie, finanziate dai commercianti con un contributo del Comune.
La macchina organizzativa, ormai collaudata, ha già acceso i motori. «È un anno difficile, è innegabile, forse il più difficile del recente passato – dice il presidente dei negozianti di Cantù, Ruggero Spinelli

– Nonostante tutto, però, non abbiamo avuto defezioni per quanto riguarda l’illuminazione natalizia. Inevitabilmente qualche commerciante non verserà la quota richiesta, in media un centinaio di euro a seconda della via, ma si tratta di casi sporadici e isolati che non comprometteranno la riuscita del progetto».
Gli esercenti canturini si muovono in prima persona per gestire il progetto luci. «Diversamente da quanto fanno a Como, a Cantù ci assumiamo direttamente la responsabilità dell’illuminazione – spiega Spinelli – Ciascuna via, o al massimo una piccola zona, nomina un referente o un comitato di quartiere che si occupa di raccogliere le adesioni e i contributi dei colleghi. Al termine di questo lavoro, chiediamo al Comune un sostegno all’iniziativa. Di solito, l’amministrazione riconosce un contributo variabile, oltre a occuparsi dell’illuminazione di piazza Garibaldi e della zona della chiesa di San Paolo. Non prevediamo modifiche per quest’anno. In alcuni casi, i comitati di via hanno acquistato le luminarie già negli anni scorsi e adesso versano una quota minore soltanto per l’installazione e la manutenzione – continua il presidente dei commercianti della città brianzola – Abbiamo un progetto comune, una logica generale, ma poi nell’ambito dell’iniziativa ciascuna via può scegliere l’illuminazione che preferisce. Ormai abbiamo creato nella categoria una forte coscienza collaborativa».
Tra la fine di novembre e i primi giorni di dicembre, tutte le vie canturine dello shopping saranno quindi illuminate.
«In questi giorni è iniziata l’installazione delle luci, che accenderemo poi entro l’inizio di dicembre – conclude Ruggero Spinelli – La nostra scelta è stata di addobbare a festa non soltanto il centro ma anche le frazioni, Vighizzolo in particolare. Partendo dalla piazza, tutte le zone nelle quali è possibile fare acquisti saranno così illuminate per l’intero periodo natalizio».

Anna Campaniello

Nella foto:
Una vecchia immagine delle luminarie natalizie nel centro storico di Cantù

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.