Ruota panoramica, giovedì via all’allestimento

La ruota di Londra

È stata affidata a una ditta individuale, quella di Antonella Musso di Novara, la ruota panoramica da cui sarà possibile dominare il lago, le alture e il centro storico di Como. La ditta ha vinto il bando previsto dall’«avviso di selezione pubblica» per l’installazione di una struttura «in concomitanza con la realizzazione della rassegna estiva 2018» diffuso dal Comune su proposta del settore Commercio di Palazzo Cernezzi. Il periodo di attività della ruota panoramica è previsto dal 26 agosto al 16 settembre (più i tre giorni precedenti e successivi necessari per le operazioni di allestimento e di smontaggio).
La ruota in arrivo sul lungolago sarà alta 25 metri e occuperà un’area di 144 metri quadri in viale Puecher, a destra del monumento ai Caduti progettato dall’architetto razionalista Giuseppe Terragni, partendo dal disegno di una “torre faro” del futurista Antonio Sant’Elia. Il montaggio comincerà domani, giovedì.
Ancora da stabilire prezzi ed orari del servizio che comunque, fa sapere Palazzo Cernezzi, dovrà obbedire ai regolamenti comunali per quanto riguarda le emissioni acustiche.
Nei giorni scorsi l’ex sindaco di centrosinistra del capoluogo, Mario Lucini, aveva espresso il suo disaccordo sull’installazione di una struttura così imponente in una zona ritenuta “sacra”, appunto tra l’opera di Terragni e il vicino Tempio Voltiano: «Manca di rispetto alla qualità e al significato del monumento» aveva detto al nostro giornale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.