Cronaca

Russi, tunisini e cinesi apprezzano le barche lariane

L’evento in vista di Expo 2015
A Villa Erba di Cernobbio le “Giornate internazionali della nautica lombarda”
Il settore nautico lombardo si è trovato ieri per una giornata a Villa Erba di Cernobbio nell’ambito del progetto “Nautica export tools” della Filiera della Nautica lombarda. Le piccole e medie imprese della categoria sono in crisi fortissima, con cali di fatturato che arrivano al 70-80%. In Lombardia si trova il 27% del settore nazionale, con competenze elevate e una storia importante. Il made in Italy continua ad esercitare però un forte fascino nei mercati esteri, in particolare nei
Paesi emergenti i beni di lusso e di design hanno successo commerciale se provengono dall’Italia.
Il progetto Next e l’appuntamento di Villa Erba con le “Giornate internazionali della nautica lombarda” hanno l’obiettivo di trasformare questo evento entro il 2015, nel secondo appuntamento per importanza in Italia nel settore nautico, dopo il Salone di Genova.
Per il 2015 è prevista anche una Filiera nautica Lombarda con eventi collegati a livello internazionale. Le Giornate internazionali della nautica lombarda verrano ripetute nel 2013 e nel 2014, aumentando in percentuale i Paesi target verso cui rivolgere azioni mirate. E dovranno aumentare anche le aziende che espongono.
Negli eventi dovrà emergere il “valore” del prodotto nautico, che unisce qualità, design, tradizione, innovazione promuovendo un’azione di incoming di sistema, convegni internazionali sul design nautico e sul valore aggiunto della comunicazione all’interno di una settimana di eventi di prestigio dedicati alla nautica all’idroscalo di Milano in occasione di Midro 2012 e naturalmente a Villa Erba di Cernobbio.
All’appuntamento di ieri hanno preso parte venti aziende, di cui tredici della provincia di Como e due di quella di Lecco.
Tra i cantieri lariani da segnalare la presenza di Cramar, Riva Daniele, Lillia, Marvan e Airon Marine, oltre a Arpini Arredamenti Nautica, Officine Gualco e Regolo Style. In esposizione anche cinque studi di disegno che hanno predisposto collezioni di disegno tessili per arredamenti di interni.
Numerosi gli operatori esteri invitati, in particolare quattro aziende cinesi, altrettante dalla Russia, cinque dalla Tunisia e due dalla Romania.

Paolo Annoni

Nella foto:
Barche ormeggiate per il Salone di Genova. Il progetto Next vuole portare a Villa Erba un evento nautico secondo in Italia soltanto a quello ligure
12 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto