Ruta e Rocek preparano le valigie per il Giappone

Stefano Oppo e Pietro Ruta (medaglia di bronzo in specialità olimpica)

Tutto pronto per la presentazione della squadra nazionale di canottaggio che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo. L’appuntamento è fissato per domani a Sabaudia in un incontro con il presidente della Federazione Giuseppe Abbagnale. Al suo fianco ci sarà il direttore tecnico Francesco Cattaneo, che ufficializzerà gli equipaggi in vista dell’appuntamento in Giappone.

Nel gruppo degli azzurri anche due comaschi: Pietro Ruta, a destra nella foto, e Aisha Rocek. Ruta, classe 1987, è alla sua terza partecipazione ai Giochi. Il portacolori delle Fiamme Oro – cresciuto nella Canottieri Menaggio – a Londra 2012 fu eliminato in semifinale nel “due senza pesi leggeri”, mentre a Rio 2016 chiuse quarto, vicinissimo al podio, nel “quattro senza”.

Aisha Rocek è nata nel 1998 ed è invece alla sua prima presenza alle Olimpiadi. Tesserata per il Gruppo sportivo Carabinieri e Canottieri Lario, Aisha va a proseguire la tradizione della società di viale Puecher, da varie edizioni abituata ad avere suoi atleti al più importante evento sportivo. A Tokyo anche il tecnico comasco Stefano Fraquelli, che segue il gruppo femminile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.