Sacaim lascia il cantiere della paratie, si va verso il contenzioso
Cronaca, Territorio

Sacaim lascia il cantiere della paratie, si va verso il contenzioso

Sacaim è uscita ufficialmente di scena, almeno per quanto riguarda i lavori. L’azienda veneta che avrebbe dovuto realizzare il “Piccolo Mose” lariano ha consegnato il cantiere a Infrastrutture Lombarde e non si occuperà più delle paratie. Probabile però l’apertura di un contenzioso che potrebbe proseguire ancora a lungo. Guido Bonomelli, direttore generale di Infrastrutture Lombarde nonché responsabile unico del procedimento per il cantiere delle paratie, fa il punto della situazione. «Sacaim ha formalmente riconsegnato le aree – spiega – È evidente che non si possa escludere un contenzioso, ma staremo a vedere. La risoluzione del contratto con l’azienda è stata decisa per errore progettuale. È una soluzione prevista quando si determina un aumento dei costi preventivati per i lavori superiore al 20%. Ora si tratta di capire a chi sia davvero imputabile l’errore progettuale». Un elemento rilevante, naturalmente. «Nel corso degli anni ci sono state varianti migliorative di Sacaim e altre variazioni al progetto iniziale – continua Bonomelli – Si tratta di capire effettivamente di chi sia la responsabilità degli errori progettuali. I temi in discussione a questo proposito sono diversi e saranno tutti affrontati». Il direttore generale di Infrastrutture assicura comunque che l’eventuale contenzioso non bloccherà la nuova gara d’appalto per la ripresa dei lavori di realizzazione delle paratie. «L’eventuale contenzioso non inciderà sulla nuova gara – conclude Bonomelli – perché si tratta di una procedura ex novo, che non è legata a quella precedente e sulla quale Sacaim non ha alcun titolo».

31 Marzo 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto